Aerospaziale e Difesa

Il continuo incremento del traffico aereo e delle necessità di trasportare persone e merci con aeromobili sempre più capaci, spinti da motori più efficienti, con minor consumo di carburante e minor impatto ambientale, impone una crescente sfida ai produttori di materiali metallici. I motori a reazione, in particolare, sono uno degli ambienti operativi più ostili: alte temperature, fluidi corrosivi, forze centrifughe, attriti, alte pressioni e cicli a fatica. Anche i componenti strutturali come quelli della cellula,  i carrelli d’atterraggio, o gli elementi di fissaggio (rivetti) sono soggetti a gravosissimi compiti: devono offrire grandissime prestazioni in ambienti sottoposti a grandi sbalzi di temperatura e ad estesi cicli di fatica il tutto garantendo assoluta affidabilità, sicurezza di funzionamento ed efficienza operativa.

A tal scopo è necessario ricorrere a materiali metallici ad alte prestazioni adatti ai differenti impieghi elencati:

  • Leghe di Nichel, Superleghe Base-Fe e Base-Ni capaci di combinare in se grande resistenza ad alte temperature e stabilità superficiale (intesa come resistenza alla corrosione e all’ossidazione)  per quanto riguarda, ad esempio, componenti quali la rivetteria o dischi, palette, anelli, valvole, carcasse, alberi ed altri facenti parte dei  motori a reazione ed in particolare della parte “calda” del motore quale è la turbina;
  • Leghe di Titanio capaci di esibire un rapporto peso specifico vs. resistenza meccanica superiore a qualsiasi altro materiale metallico oltre che ad un’eccellente resistenza alla corrosione. Rigorosissime specifiche chimiche e microstrutturali rendono tali materiali adatti ad una grande varietà di applicazioni aerospaziali: componenti strutturali, componenti idraulici e per la parte “fredda” del motore a reazione (compressore) nonché per elementi di fissaggio (rivetti) e componenti di missili;
  • Acciai Speciali quali Acciai Legati ad alta resistenza od Acciai Inossidabili fusi in aria o rifusi con elettrodo consumabile al fine di esibire oltre ad una buona resistenza alla corrosione anche grandi doti di resistenza  meccanica e tenacità. In particolar modo, l’ampia scelta di acciai inossidabili (acciai austenitici, martensitici ed indurenti per precipitazione) garantiscono una versatilità in grado di comprendere una vasta gamma di componenti aerospaziali a partire da quelli strutturali, motoristici e di fissaggio.
Contatti tecnico-commerciali aerospace@valbruna.it